News

Apri il Pannello
Vota questo articolo
(1 Vota)

Dopo più di un mese dalla sospensione delle attività agonistiche di pallacanestro, coach Andrea Fels ha rilasciato un’intervista per fare il punto della situazione in casa 4 Torri Ferrara, sia per quanto riguarda la prima squadra di Serie C Gold, sia in riferimento al settore giovanile granata.

Coach, come stanno i ragazzi?

«I ragazzi stanno tutti bene, ognuno si sta allenando a casa, svolgendo attività fisica. Finché abbiamo avuto la possibilità di giocare all’aperto l’abbiamo fatto, ma il clima di questi giorni non lo permette più. Siamo pronti, ma dobbiamo aspettare di sapere cosa dovremo fare. Abbiamo tantissima voglia di ripartire, e lo faremo nel migliore dei modi in relazione alle nostre capacità. Ma, purtroppo, non siamo in grado di fare alcun programma in vista della ripartenza, non abbiamo proprio i mezzi per farlo».

La squadra aveva fatto un’ottima preseason.

«Sì, ed è un gruppo che può ancora crescere, composto da elementi importanti: ci sono tanti giovani competitivi affiancati da giocatori esperti di valore come Demartini e Canelo. È una squadra che avrebbe fatto molto bene in C Gold. Nel caso si ritorni a giocare cercheremo di farci trovare pronti nel miglior modo possibile, come eravamo pronti a ottobre prima della sospensione. È stata un’estate intensa, per tanti motivi, era un’avventura nuova: abbiamo fatto un grande lavoro per costruire la squadra da zero, che non è sempre semplice, dopo aver acquisito i diritti per partecipare alla C Gold».

Cosa ti aspetti nel prossimo futuro?

«Un futuro incerto. Viviamo in un contesto di grandissima incertezza, legata alla situazione di salute generale. Il fatto di non sapere quello che possiamo fare o no ci rende inermi. Dovremo farci trovare pronti per il prossimo futuro. Ci sono tante ipotesi, ma niente di concreto. Aspettiamo decisioni che saranno comunicate per la ripresa dell’attività».

Si tratta di una situazione che purtroppo colpisce anche il settore giovanile.

«Indipendentemente dalla prima squadra, i primi a rimetterci sono i bambini e i ragazzi, che non possono andare a scuola e, in aggiunta, non possono nemmeno giocare. Viene a mancare l’aspetto di aggregazione, anche mentale, e la salute che ne deriva: non è una situazione semplice neanche per i più giovani del minibasket e delle giovanili. A parte le persone che ci lavorano, ci rimettono molto anche i ragazzi. Avevamo avviato progetti molto rilevanti che sono attualmente fermi, ci dispiace molto perché stavamo facendo cose importanti, che riprenderanno il prima possibile».

Vota questo articolo
(1 Vota)

La 4 Torri Ferrara, che come le altre squadre di basket ha visto purtroppo il rinvio del campionato a causa dell’emergenza Covid-19, va a completare tuttavia la rosa di giocatori a disposizione con quattro giovani di grande interesse. Sono Filippo Amati, ala classe 1999, e Alessandro Monaldi, guardia del 2002, che hanno già vestito la casacca granata la scorsa stagione nel campionato di Promozione. A loro si aggiungono Samuele Tartari, ala classe 2000 che arriva da Gallo, e il più giovane della squadra, Gabriele Lesdi, guardia del 2003, che ha già militato nel Ferrarese con la Vis Ferrara, dopo essere approdato nella sua stagione da Under 15 alle finali nazionali con l’Alfa Omega Basket di Ostia, chiudendo con 12 punti di media a partita.

Benvenuti!

Venerdì, 23 Ottobre 2020 11:31

C Gold, rinviata la prima giornata di campionato

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Come da comunicato ufficiale del Comitato Regionale Emilia-Romagna della FIP, la prima giornata dei campionati di Serie C Gold, C Silver e Serie D maschile 2020-2021 è rimandata a data da destinarsi. La Pallacanestro 4 Torri non scenderà in campo, dunque, sabato 24 ottobre nella trasferta di Sant’Ilario d’Enza in casa della Dilplast Clevertech Basket l’Arena. Per assistere all’esordio dei granata in campionato si dovrà attendere la settimana prossima, con il derby contro il Ferrara Basket 2018, previsto per sabato 31 ottobre alle ore 20.45 presso il Pala 4T.

Vota questo articolo
(0 Voti)

Serie C Gold Emilia-Romagna 2020-2021

Girone d’andata, 1A giornata

24/10/2020

Ore 21:00

Sant’Ilario d’Enza (RE)

Finalmente ci siamo: sabato 24 ottobre, alle ore 21:00, inizierà il campionato di serie C Gold Emilia-Romagna 2020-2021 per la prima squadra della 4 Torri. I granata saranno impegnati in trasferta in casa della Dilplast Clevertech Basket L’Arena di Montecchio Emilia a Sant’Ilario d’Enza, in provincia di Reggio Emilia.

I padroni di casa disputeranno quest’anno la quinta stagione consecutiva in Serie C Gold. Prima dello stop forzato, L’Arena si trovava ultima con 10 punti in 20 partite giocate. Tuttavia, è una squadra esperta, e annovera tra le sue fila giocatori esperti che hanno militato in campionati importanti, come Luca Conte, nel 2012-2013 in Lega 2 con l’Aquila Trento di coach Buscaglia, e Massimiliano Defant, impegnato nel 2008-2009 e nel 2010-2011 in Lega 2 con la Pallacanestro Reggiana. Non mancano atleti esperti della categoria: Gianluca Colla, l’anno scorso in C Silver Lombardia nella Pallacanestro Quistello con 16,2 punti a partita, ma che ha già giocato nel massimo campionato regionale emiliano-romagnolo. Inoltre, nel roster sono presenti giocatori che conoscono già la società di Montecchio, vale a dire Basso, Lusetti, Negri, Pedrazzi, Tognato e Vecchi: chi per più tempo e chi per meno stagioni, hanno già vestito la maglia del Basket L’Arena.

Appuntamento, dunque, a sabato 24 ottobre: palla a due alle ore 21.00 a Sant’Ilario d’Enza per il primo impegno ufficiale del campionato C Gold per la 4 Torri Ferrara.

Domenica, 18 Ottobre 2020 16:20

C Gold, il calendario ufficiale della stagione 2020-2021

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

È stato ufficializzato il calendario della prossima stagione di Serie C Gold Emilia-Romagna a cui prenderanno parte i granata della 4 Torri allenati da Andrea Fels e Corrado Moffa. Sarà subito derby contro il Ferrara Basket 2018 alla seconda giornata (andata 31 ottobre 2020 alle 20.45, ritorno il 21 febbraio 2021 alle ore 18.00). Si parte sabato 24 ottobre con la trasferta a Sant’Ilario d’Enza contro la Dilplast Clevertech Basket L’Arena alle 21.00. Le altre trasferte più lunghe saranno il 13 dicembre 2020 in casa della Fulgor Fidenza, il 7 marzo 2021 a Castelnovo ne’ Monti e il 2 maggio in casa del Basket 2000 Reggio Emilia. Ecco il calendario ufficiale completo:

ANDATA

  1. Polisportiva Arena - Despar 4 Torri, 24/10/2020, 21:00, Sant’Ilario d’Enza (RE)
  2. Despar 4 Torri - Ferrara Basket 2018, 31/10/2020, 20:45, Pala 4T
  3. Anzola Basket - Despar 4 Torri, 7/11/2020, 21:00, Anzola dell’Emilia (BO)
  4. Despar 4 Torri - LG Competition, 14/11/2020, 20:45, Pala 4T
  5. Molinella - Despar 4 Torri, 20/11/2020, 21:15, Molinella (BO)
  6. Despar 4 Torri - Guelfo Basket, 28/11/2020, 20:45, Pala 4T
  7. Despar 4 Torri - Olimpia Castello, 5/12/2020, 20:45, Pala 4T
  8. Fulgor Fidenza - Despar 4 Torri, 13/12/2020, 18:00, Fidenza (PR)
  9. Despar 4 Torri - Modena Basket, 19/12/2020, 20:45, Pala 4T
  10. Basket Lugo - Despar 4 Torri, 9/01/2021, 20:30, Lugo (RA)
  11. Despar 4 Torri - Basket 2000 Reggio Emilia, 16/01/2021, 20:45, Pala 4T
  12. Virtus Medicina - Despar 4 Torri, 23/01/2021, 21:00, Medicina (BO)
  13. Despar 4 Torri - Virtus Spes Vis Imola, 30/01/2021, 20:45, Pala 4T

RITORNO

  1. Despar 4 Torri - Polisportiva Arena, 13/02/2021, 20:45, Pala 4T
  2. Ferrara Basket 2018 - Despar 4 Torri, 21/02/2021, 18:00, Vigarano Mainarda (FE)
  3. Despar 4 Torri - Anzola Basket, 27/02/2021, 20:45, Pala 4T
  4. LG Competition - Despar 4 Torri, 7/03/2021, 17:00, Castelnovo ne’ Monti (RE)
  5. Despar 4 Torri - Molinella, 13/03/2021, 20:45, Pala 4T
  6. Guelfo Basket - Despar 4 Torri, 19/03/2021, 21:00, Castel Guelfo (BO)
  7. Olimpia Castello - Despar 4 Torri, 28/03/2021, 18:30, Castel San Pietro Terme (BO)
  8. Despar 4 Torri - Fulgor Fidenza, 10/04/2021, 20:45, Pala 4T
  9. Modena Basket - Despar 4 Torri, 17/10/2021, 21:00, Modena (MO)
  10. Despar 4 Torri - Basket Lugo, 24/04/2021, 20:45, Pala 4T
  11. Basket 2000 Reggio Emilia - Despar 4 Torri, 2/05/2021, 18:00, Scandiano (RE)
  12. Despar 4 Torri - Virtus Medicina, 8/05/2021, 20:45, Pala 4T
  13. Virtus Spes Vis Imola - Despar 4 Torri, 15/05/2021, 21:00, Imola (BO)
Sabato, 17 Ottobre 2020 18:56

C Gold, pari colmo di tensione contro Guelfo Basket

Scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)

Despar 4 Torri 66 - 66 Guelfo Basket

(parziali: 14-24; 20-16; 18-15; 14-11)

Secondo match nel giro di 48 ore per la prima squadra granata di coach Fels, che dopo la vittoria di mercoledì sera contro Molinella ha incontrato venerdì al Pala 4T un’altra squadra del girone emiliano-romagnolo di C Gold, i bolognesi del Guelfo Basket.

La partita si fa subito difficile per i padroni di casa, evidentemente affaticati dall’intensa partita con Molinella, e gli ospiti trovano con facilità punti pesanti allungando subito sul 18 a 8. Nel nervosismo che inizia a insinuarsi nel match, l’onnipresente Rokas Pocius prova a far reagire i granata, ma un fallo tecnico di Canelo e un canestro allo scadere degli ospiti permettono al Guelfo Basket di chiudere il quarto sul più 10, approfittando di qualche errore banale di troppo della 4 Torri. L’ingresso di Marchetti all’inizio della seconda frazione dà energia e vitalità alla squadra di coach Fels, e si comincia a vedere la 4 Torri delle scorse partite che attacca il ferro e carica di falli gli avversari. Pocius continua a lottare sotto i due ferri, ed è ancora Marchetti in difesa e in attacco a dare il proprio solido contributo. Si fa sentire anche Scekic,che trova la retina da sotto e da tre punti, portando la 4 Torri sul meno 4; gli ospiti, invece, dopo l’ottimo primo quarto faticano a trovare il canestro contro una difesa granata molto più attenta. Nonostante la vitalità ritrovata, la 4 Torri riesce a recuperare solamente 4 punti, grazie al jolly pescato dal solito Pocius sulla sirena di metà partita.

Il terzo quarto si avvia come il primo: 5 a 0 di parziale immediato degli ospiti. Ma i granata non si scompongono, trovando il pareggio con Pocius e con la bomba da tre punti di Magnolfi, che in seguito riesce a portare la 4 Torri sul meno 2. Lo svantaggio si trasforma poi nel primo vantaggio dei padroni di casa con la terza tripla di serata di Scekic. Il nervosismo della partita, però, si fa sentire nuovamente, e questa volta è il lituano della 4 Torri a essere sanzionato con un fallo tecnico: il terzo quarto va in archivio con il Guelfo avanti di 3 lunghezze. Si va verso un finale punto a punto, con la 4 Torri che spreca un paio di buone occasioni ma, tuttavia, riesce a rimanere a contatto. Gli ospiti, però sembrano trovare con più facilità la via del canestro anche dall’arco: 11 a 7 di parziale per gli ospiti a 5 minuti dal termine. Pocius e Canelo, però, non ci stanno e con due triple pareggiano i conti a 2 minuti e 55 secondi dalla sirena finale, quando succede di tutto: dopo un fallo subito dal lituano granata, la concitazione della partita porta le due squadre a un forte faccia a faccia, motivo per il quale si prende la decisione di interrompere match. Il tabellone, sommando i punteggi delle quattro frazioni, non decreta né vincitori né vinti: il risultato finale è di 66 pari.

È stato inaugurato la mattina di sabato 17 ottobre il campo polisportivo per pallacanestro e pallavolo presso l’Istituto Einaudi di Ferrara: una bella mattinata di sport a cui hanno partecipato la rappresentanza della Pallacanestro 4 Torri, con i giocatori Pocius, Scekic, Marchetti e Bianchi, il presidente Luigi Moretti e il coach della prima squadra Andrea Fels, e tre atleti della 4 Torri Pallavolo Ferrara. La dirigente scolastica Marianna Fornasiero ha fatto gli onori di casa, e si è detta molto orgogliosa per la realizzazione del progetto messo in atto: «Grazie ai fondi ministeriali ed europei per il Covid-19 abbiamo deciso di rivalutare lo spazio esterno dell’Istituto. Abbiamo cercato di creare un luogo di aggregazione e di relazione tra i giovani, e per questo le classi del triennio potranno praticare un’attività sportiva valorizzata in direzione dell’aggregazione sociale. Inoltre, la costruzione di un campo all’aperto permetterà lo svolgimento della pratica sportiva nel rispetto delle norme sanitarie in vigore». Un ringraziamento particolare è stato rivolto dalla dirigente all’Olimpia Costruzioni di Forlì, la ditta che ha realizzato i lavori di costruzione del campo nel rispetto dei tempi stabiliti, permettendo così agli studenti di iniziare immediatamente l’attività sportiva; inoltre, è stato evidenziato il ruolo della Provincia di Ferrara, in nome della quale ha speso qualche parola Francesco Lavezzi: «I lavori sono stati condotti da Leonardo Bottoni. Si tratta di un impegno per assicurare l’attività motoria, che rappresenta in questo periodo una criticità a cui si cerca di dare una risposta rapida ed efficace». Non sono mancati i ringraziamenti della dirigente scolastica nei confronti degli insegnanti di educazione fisica e, in generale, di tutto il corpo docenti della scuola per la realizzazione di una vera e propria impresa che va a valorizzare l’intero Istituto, e anche nei confronti delle rappresentanze degli atleti della 4 Torri basket e volley, sottolineando la necessità di stringere relazioni sportive con le società del territorio ferrarese.

È intervenuto, a questo proposito, il presidente Luigi Moretti: «Faccio i complimenti a chi ha realizzato questo nuovo campo polisportivo. La 4 Torri quest’anno compie 72 anni, e si è sempre rivolta ai giovani. Stiamo avviando rapporti anche con la scuola per realizzare delle attività sportive in un momento così difficile. Farei un applauso alla scuola e a chi ha realizzato questa bella struttura, all’insegna di uno sport sano e importante per l’aggregazione sociale». Prima di fare una piccola esibizione dimostrativa con gli studenti sul nuovo campo, i giocatori granata intervistati ai microfoni dei ragazzi della scuola hanno espresso la loro soddisfazione per un’iniziativa così importante per i giovani e per lo sport in generale in un momento denso di difficoltà.

Giovedì, 15 Ottobre 2020 17:49

C Gold, vittoria in casa contro Molinella

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Despar 4 Torri 86 - 84 Pallacanestro Molinella

Una partita decisa solamente nel finale quella andata in scena mercoledì sera al Pala 4T di Ferrara. A fare visita ai ragazzi della prima squadra allenati da Andrea Fels è la Pallacanestro Molinella di coach Marco Castaldi, compagine che la 4 Torri ritroverà nel corso del prossimo campionato regionale di C Gold. La partita ha mostrato due facce ben distinte: nel primo tempo i ferraresi hanno trovato sprazzi di grande intesa tra loro e di notevole intensità contro una mai doma Molinella, che nella seconda frazione si è portata fino al meno 2 finale, recuperando il solco di 17 punti messo a segno dai padroni di casa dopo 20 minuti di partita.

Nel primo quarto, infatti, la 4 Torri non fa fatica a controllare la partita, trovando le scelte giuste in attacco e forzando gli avversari a difficili tiri marcati e a palle perse grazie all’aggressività difensiva messa in campo, chiudendo in vantaggio di nove lunghezze. Il copione non cambia nel secondo quarto: nel primo minuto di gioco Molinella ha già speso tre falli, e Rokas Pocius, autore di 28 punti finali e una prestazione da 23 di valutazione, segna da sotto canestro e dalla media distanza. Scendono i titolari, e la panchina granata regge l’urto sul parquet: due triple di Tornimbeni, e nel finale di tempo la 4 Torri controlla e addirittura allunga sul più 17.

Dopo l’intervallo lungo la squadra ospite cambia atteggiamento, mentre i padroni di casa pagano gli alti ritmi dei primi venti minuti di partita. In apertura di quarto Molinella piazza un parziale di 7 a 0, ma la 4 Torri sembra reagire pareggiando immediatamente con un libero di Demartini e i canestri in sequenza di Canelo, Magnolfi e Pocius. Gli ospiti insistono, e la partita si fa più combattuta: sul meno 9 sono ricacciati indietro dalla tripla di Covi e da altri due punti di Canelo, e lo spettacolo è assicurato con le stoppate di Zanetti da una parte e di Scekic dall’altra. Ma è ancora Canelo che si inventa il canestro del più 11 sulla sirena del terzo quarto. Nell’ultima frazione Molinella non arretra, ai suoi canestri la 4 Torri risponde aggrappandosi alle giocate di Pocius e, soprattutto, di Canelo, autore di 23 punti alla fine della partita e di gran lunga il miglior granata negli ultimi due quarti. A sette minuti dal termine Molinella arriva al meno 3 con la tripla di Brandani, ma è ancora una volta l’italo-dominicano della 4 Torri che, prima con la palla rubata impreziosita da un gioco da tre punti e poi con l’assist per Pocius, tiene a galla i padroni di casa. Alle sue giocate risponde dall’altra parte Gianninoni, che mette a segno 6 dei suoi 33 punti finali. Nonostante alcuni liberi pesanti sbagliati, la 4 Torri mantiene il vantaggio grazie anche alla palla recuperata negli ultimi secondi da Demartini, e la partita termina con il punteggio di 86 a 84 per i granata.

Mercoledì, 14 Ottobre 2020 20:10

Macron sponsor tecnico per la stagione 2020-2021

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

La Pallacanestro 4 Torri è felice di annunciare il rinnovo della partnership per la stagione sportiva 2020-2021 con Macron, che realizzerà il materiale tecnico per le squadre granata. Un augurio di buon lavoro a tutto lo staff!

Sabato, 10 Ottobre 2020 16:03

C Gold, 4 Torri sconfitta a Oderzo

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

Oderzo Basket 91 - 64 Despar 4 Torri

È stata una trasferta molto impegnativa quella di venerdì sera per i granata di coach Fels, impegnati sul campo di Oderzo, compagine di serie C Gold veneta che aveva già fatto visita alla 4 Torri il 26 settembre scorso. Come nel match precedente, la vittoria è andata a Oderzo, che ha punito severamente i granata trovando più fluidità in attacco e aggredendo con notevoli intensità e fisicità i ferraresi, che hanno fatto fatica a trovare la via del canestro con continuità. Al passivo pesante pagato dai ragazzi di Fels hanno contribuito, inoltre, gli infortuni di due dei pilastri della squadra, Rokas Pocius, uscito alla fine del primo quarto, e Nikola Scekic. Il tabellone alla fine dell’incontro dice 91 a 64 per i padroni di casa, ma l’assenza forzata di Pocius e Scekic ha fatto sì che anche gli altri componenti della squadra granata abbiano affrontato una difficoltà in più che potrebbe rivelarsi utile come esperienza per l’imminente inizio di campionato.

Pagina 1 di 91

    TRAFFICO SITO

    OGGI85
    IERI214
    SETTIMANA85
    MESE5927
    Lunedì, 25 Gennaio 2021 09:14

    VISITATORI ORA

    Guests : 6 guests online