News

Apri il Pannello
Venerdì, 12 Giugno 2020 07:30

SI RIPARTE CON UNA C In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

I tasselli della prima squadra della 4 Torri si stanno via via definendo, oltre a Demartini, il primo ingaggio granata, le operazioni di mercato sono in corso e sia il DS Donato Di Monte, sia il coach della prima squadra Andrea Fels sono al lavoro per la composizione del roster di quella che ci si augura sarà una serie C.

Per Fels è un rientro a casa: nove anni alla 4 Torri infatti per coach Andrea che ora ritorna dopo gli ultimi quattro anni a Jesolo, in cui è anche riuscito a conquistare la serie B, non disputata per motivi economici.
La voglia di tornare “a casa” lavorando per un progetto interessante come quello granata sono stati deterrenti fondamentali per riportare Fels all’ombra del Castello Estense e delle 4 Torri.
Responsabile del settore giovanile e allenatore della prima squadra, questi i ruoli che Andrea ricoprirà nel corso della prossima annata sportiva:

“La 4 Torri è una società storica e di eccellenza e ci auguriamo di riuscire a disputare un campionato di serie C il prossimo anno perché l’ambiente merita un palcoscenico di questo tipo. L’idea è quella di comporre un roster che abbia alcuni elementi di esperienza per guidare la formazione, oltre ad un buon gruppo di giovani, pronti a lavorare per crescere. L’esperienza mi insegna che, se gestito bene, questo è un ottimo mix. Altre volte mi è capitato di allenare gruppi di soli giovani, che nei campionati senior però faticano spesso a trovare la quadra. I nostri giovani avranno punti di riferimento di esperienza in squadra. L’idea è questa e stiamo facendo di tutto per realizzarla al meglio, fortunatamente siamo partiti con un buon anticipo.
Lavoriamo per centrare l’obiettivo o comunque per arrivarci quanto più vicino possibile. Oltre all’aspetto sportivo, da canto mio, sono felice di essere tornato a casa, nella mia città!”.

Anche il nuovo Direttore Sportivo granata si dichiara soddisfatto di essere approdato sul pianeta 4 Torri:

“Conosco Luigi Moretti da molti anni, ho grande stima di lui e per il suo operato -ha esordito Donato Di Monte-. Le idee che ha per i prossimi anni mi hanno colpito: oltre a voler tentare di disputare un campionato di serie C ha un progetto a lungo termine ampliato al settore giovanile. È importante lavorare sui più giovani, che sono il vivaio e il futuro della pallacanestro e dello sport, sarà importante anche fornire loro incentivi e motivazioni forti per migliorarsi e avere una prima squadra che disputa un campionato di un certo tipo è un ottimo incentivo. La Lega2 a Ferrara esiste già ed è indiscutibilmente la squadra di vertice della città, ma la 4 Torri è una società storica, e sarebbe giusto avesse una vetrina come un campionato di C, per crescere come realtà.
Stiamo cercando di lavorare bene, per formare la squadra secondo le nostre ambizioni. La realtà attuale non è semplicissima, anche data la particolare situazione legata agli ultimi mesi. È indubbio che le disponibilità economiche generali non siano più quelle di una volta o anche solo qualche mese fa. Sono comunque ottimista, bisognerà lavorare ancora meglio sviluppando le idee. Nulla arriva per caso, dovremmo essere padroni del nostro destino”.

Letto 117 volte Ultima modifica il Venerdì, 12 Giugno 2020 07:32

    TRAFFICO SITO

    OGGI525
    IERI786
    SETTIMANA1311
    MESE8337
    Martedì, 11 Agosto 2020 15:16

    VISITATORI ORA

    Guests : 12 guests online